Bonus Barriere architettoniche: Ammesse le associazioni sportive e le APS

Bonus Barriere architettoniche: Ammesse le associazioni sportive e le APS

Sia le associazioni sportive dilettantistiche che le associazioni di promozione sociale possono fruire del cd. “bonus Barriere” per detrarre le spese connesse a interventi di rimozione delle barriere architettoniche effettuati su immobili in loro possesso.
Per quanto riguarda l’accesso all’incentivo, la normativa non pone né limiti soggettivi, né limiti oggettivi. Pertanto, sono ammessi a fruirne sia i soggetti IRPEF, che i soggetti IRES su immobili di qualsiasi categoria catastale. Tuttavia, l’immobile deve essere esistente e gli interventi realizzati devono rispettare i requisiti tecnici richiesti.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.