Gli indennizzi assicurativi non precludono l’accesso ai bonus edilizi

Gli indennizzi assicurativi non precludono l’accesso ai bonus edilizi

Gli indennizzi assicurativi pagati a seguito di un incendio o di una calamità naturale che consistono nel risarcimento del danno e non invece in un rimborso delle spese effettuate per ripristinare l’immobile, non devono essere sottratti alle spese sostenute per gli interventi di ricostruzione che beneficiano dei bonus fiscali.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.