La Cassazione conferma la decadenza dall’ecobonus senza la comunicazione all’ENEA

La Cassazione conferma la decadenza dall’ecobonus senza la comunicazione all’ENEA

Per poter beneficiare della detrazione IRPEF/IRES relativa agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (c.d. “ecobonus”), è necessario inviare l’apposita comunicazione all’ENEA entro il termine di 90 giorni dall’ultimazione dei lavori.
L’eventuale omissione può essere sanata con l’istituto della remissione in bonis entro la “prima dichiarazione utile”. Nel caso l’adempimento non sia eseguito, la detrazione fiscale non compete.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.