Lavori in corso su ordinazione: modalità di contabilizzazione e di valutazione

Lavori in corso su ordinazione: modalità di contabilizzazione e di valutazione

I lavori in corso su ordinazione fanno riferimento a contratti eseguiti su ordinazione del committente secondo le specifiche tecniche da questi richieste. Si tratta di commesse di durata normalmente ultrannuale (ovvero che richiedono per la loro esecuzione un periodo di tempo superiore a 12 mesi), per la realizzazione di un bene (o una combinazione di beni) o per la fornitura di beni o servizi non di serie che insieme costituiscono un unico progetto.
Un tipico esempio di lavori in corso di ordinazione sono gli appalti edili.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.