Legge n. 85/2023 – Conversione decreto-legge n. 48-2023 “Decreto Lavoro” – Innalzamento a 3.000 euro del limite di esenzione dei fringe benefit per i lavoratori con figli a carico – Le indicazioni dell’Inps

Legge n. 85/2023 – Conversione decreto-legge n. 48-2023 “Decreto Lavoro” – Innalzamento a 3.000 euro del limite di esenzione dei fringe benefit per i lavoratori con figli a carico – Le indicazioni dell’Inps

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 23 del 1° agosto 2023, è intervenuta a fornire i chiarimenti in merito all’aumento della soglia di esenzione fino a 3.000 euro per l’anno 2023 per i fringe benefit per i lavoratori con figli a carico. Anche l’Inps, con il messaggio n. 3884/2023, è intervenuto illustrando la disciplina in materia di fringe benefit, introdotta dal decreto-legge n. 48/2023, fornendo istruzioni per le relative operazioni di conguaglio.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.