Senza l’asseverazione di efficienza energetica è inapplicabile la remissione in bonis per beneficiare del superbonus

Senza l’asseverazione di efficienza energetica è inapplicabile la remissione in bonis per beneficiare del superbonus

Ai fini della fruizione del superbonus non è possibile sanare con l’istituto della remissione in bonis l’omessa presentazione della comunicazione all’ENEA, se quest’ultima è stata predisposta tardivamente.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.