Superbonus: I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate alla luce delle ultime novità normative

Superbonus: I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate alla luce delle ultime novità normative

Via libera al 110% per tutto il 2023 anche per gli interventi “trainati” condominiali e sulle singole unità del condominio, se effettuati insieme agli interventi “trainanti” che rispettano le regole transitorie di fine 2022 su CILAS e delibera assembleare.
Chiarite, inoltre, la portata delle nuove stringenti condizioni di accesso al Superbonus al 90% per gli interventi sulle unifamiliari avviati nel 2023 e la possibilità per i condomini a prevalente proprietà IACP di accedere alla generale disciplina prevista per i condomini, se al 30 giugno 2023, non è stato realizzato il 60% dell’intervento.
Risolti, inoltre, alcuni contrasti interpretavi legati alla validità dei titoli edilizi diversi dalla CILA e al contenuto delle varianti al titolo originario che possono continuare a beneficiare delle condizioni fiscali previste per l’intervento già assentito e ciò indipendentemente dalla data della loro presentazione.

Questo contenuto
è riservato ai soci Ance Verona.
Per la visione completa è necessario associarsi.