Appalto, distacco e somministrazione illeciti – Inasprito il sistema sanzionatorio – Regime intertemporale

Appalto, distacco e somministrazione illeciti – Inasprito il sistema sanzionatorio – Regime intertemporale

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota del 24 giugno 2024, ritorna sull’argomento per fornire i chiarimenti sul regime intertemporale da applicare alle nuove sanzioni.
L’Ente, ha informato innanzitutto che le sanzioni penali, così, come previste del D.L. n. 19/2024 (Decreto PNNR) in materia di esercizio non autorizzato della somministrazione, appalto e distacco illeciti, trovano applicazione in relazione alle condotte poste in essere a decorrere dall’entrata in vigore del medesimo decreto-legge e cioè dal 2 marzo 2024.
Poi ha chiarito che, le condotte iniziate prima del 2 marzo 2024 e proseguite dopo tale data avranno rilievo esclusivamente penale e saranno, pertanto, soggette alle nuove sanzioni previste dal decreto citato.