Bonus edilizi: Proroga al 4.4.2024 per la comunicazione dei dati delle spese di ristrutturazione e riqualificazione energetica dei condomini

Bonus edilizi: Proroga al 4.4.2024 per la comunicazione dei dati delle spese di ristrutturazione e riqualificazione energetica dei condomini

Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 21.2.2024, numero 53174, è stato prorogato al 4.4.2024 il termine entro il quale gli amministratori di condominio devono trasmettere all’anagrafe tributaria i dati relativi alle spese sostenute nel 2023 per gli interventi “edilizi” effettuati sulle parti comuni dei condomini, come stabilito dall’articolo 2 del DM 1.12.2016.

Devono essere comunicate le spese relative ai seguenti interventi:

  • Interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni;
  • Acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione, come previsto dall’articolo 16, comma 2, del DL 63/2013.

Gli amministratori sono esonerati dalla trasmissione solo se, riguardo alle spese sostenute nell’anno precedente per la totalità degli interventi sulle parti comuni, tutti i condòmini hanno optato per la cessione del credito o lo sconto sul corrispettivo secondo l’articolo 121 del DL 34/2020. In caso contrario, gli amministratori devono trasmettere i dati relativi a tutti gli interventi effettuati nell’anno precedente sulle parti comuni, inclusi quelli per i quali è stata esercitata da tutti i condòmini l’opzione.”