Congruità della manodopera nei lavori edili – Nuove FAQ

Congruità della manodopera nei lavori edili – Nuove FAQ

La CNCE, con propria comunicazione n. 866 del 17 gennaio 2024, ha trasmesso ulteriori FAQ tecnico/operative in materia di congruità della manodopera in edilizia di cui al DM n. 143/2021.
I quesiti a cui la CNCE ha fornito risposta sono:
1) Può essere rilasciata l’attestazione di congruità positiva in caso venga registrato sul cantiere uno scostamento del debito pari o inferiore a 150 euro?
2) Ai fini del raggiungimento della congruità può rilevare anche il costo del lavoro degli operatori archeologici o degli operatori addetti al restauro impegnati nella realizzazione dell’opera?
3) Nel calcolo dell’importo dei lavori edili sono inclusi anche gli oneri per il conferimento a impianto autorizzato?
4) Il costo del noleggio dei ponteggi rileva nel costo dei lavori edili?