Dichiarazioni IVA precompilate: Modalità e termini per consultazione e modifica

Dichiarazioni IVA precompilate: Modalità e termini per consultazione e modifica

L’Agenzia delle Entrate, con un comunicato stampa, ha annunciato che a partire dal 15.2.2024 sarà possibile modificare o integrare i dati della dichiarazione annuale IVA precompilata 2024 per il periodo 2023. Attualmente, solo i soggetti passivi residenti e stabiliti in Italia che effettuano la liquidazione trimestrale sono abilitati a partecipare al programma sperimentale di assistenza online. L’Amministrazione, per l’elaborazione della bozza del modello, utilizza dati da fatture elettroniche, comunicazioni di operazioni transfrontaliere e corrispettivi telematici, tenendo conto delle eventuali integrazioni eseguite dai soggetti abilitati. Gli operatori possono consultare e modificare la dichiarazione IVA nella sezione dedicata del portale “Fatture e Corrispettivi”. A partire dal 15.2.2024, sarà possibile apportare modifiche alla bozza predisposta dall’Agenzia e versare l’imposta dovuta tramite addebito sul conto corrente o tramite stampa del modello F24.