IMU: Approvazione dei coefficienti per il 2024 per la determinazione del valore dei fabbricati di categoria “D”

IMU: Approvazione dei coefficienti per il 2024 per la determinazione del valore dei fabbricati di categoria “D”

Il Ministero delle Finanze ha approvato con il Decreto Ministeriale del 8 marzo 2024, i nuovi coefficienti per la determinazione della base imponibile IMU 2024 per i fabbricati di categoria “D” privi di rendita catastale. Tali immobili, non registrati al Catasto ma posseduti interamente da imprese, sono valutati per l’IMU basandosi sui costi di acquisto o costruzione indicati nelle scritture contabili all’inizio di ogni anno solare, o alla data di acquisizione se successiva. I valori storici sono aggiornati applicando i coefficienti definiti dal decreto, validi fino alla richiesta di una rendita catastale ufficiale. Questi stessi coefficienti si applicano anche nella determinazione del valore delle piattaforme marine e dei rigassificatori per l’IMPi, in conformità con l’art. 38 del DL 124/2019.