IVA nei Raggruppamenti Temporanei d’Imprese: Flessibilità nella Fatturazione

IVA nei Raggruppamenti Temporanei d’Imprese: Flessibilità nella Fatturazione

La Risposta n.47/2024 dell’Agenzia delle Entrate introduce la possibilità per la capogruppo di un raggruppamento temporaneo d’imprese (RTI) per appalti pubblici di emettere fatture direttamente alla Stazione appaltante, agendo per conto delle altre imprese. Questo rappresenta un cambiamento significativo nel normale procedimento di fatturazione, offrendo maggiore flessibilità e semplificazione nella gestione amministrativa e finanziaria dei raggruppamenti temporanei. Tuttavia, resta confermato il principio dell’autonomia delle singole imprese all’interno del RTI per quanto riguarda gli adempimenti fiscali e gli oneri sociali, e il pagamento diretto delle fatture all’impresa mandataria non esonera le imprese mandanti dai relativi obblighi fiscali.