Superbonus del 110%: Sostituzione scalda acqua a pompa di calore e contestuale sostituzione dell’impianto di riscaldamento

Superbonus del 110%: Sostituzione scalda acqua a pompa di calore e contestuale sostituzione dell’impianto di riscaldamento

L’Agenzia delle Entrate con la risposta ad interpello n. 600 del 17 dicembre 2020, ha precisato che la sostituzione, in un edificio unifamiliare, di una “caldaia a gasolio adibita al riscaldamento dell’abitazione” e “alla produzione di acqua calda sanitaria” con uno “scaldabagno a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria” e una “termostufa a pellet” per il riscaldamento dell’abitazione consente di beneficiare del superbonus al 110%.
Questo perchè lo “scaldabagno a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria” rientra tra gli interventi “trainanti” di cui al comma 1 lett. c) dell’art. 119 del DL 34/2020 e la “termostufa a pellet”, quale generatore di calore alimentata a biomassa combustibile, rientra tra gli interventi “trainati” di cui al comma 2 dell’art. 119 del DL 34/2020.