Superbonus e bonus barriere: Approvato senza modifiche il Ddl di conversione del DL 212/2023

Superbonus e bonus barriere: Approvato senza modifiche il Ddl di conversione del DL 212/2023

Il 20 febbraio 2024, il Senato ha confermato senza modifiche il Ddl di conversione del DL 212/2023 (c.d.DL”Salvaspese”). Le misure del DL 212/2023, ora confermate, includono:

  • una clausola di salvaguardia fino al 31 dicembre 2023 per SAL Superbonus in caso di lavori incompleti;
  • un sostegno finanziario per i soggetti a basso reddito per completare interventi con Superbonus 70%, con uno stato di avanzamento almeno al  60% entro il 31 dicembre 2023;
  • richiesta dell’ulteriore requisito del titolo abilitativo per cessione o sconto sul corrispettivo per demolizioni e ricostruzioni in zone sismiche 1,2,3 compresi in piani di recupero del patrimonio edilizio o di riqualificazione urbana;
  • restrizione degli interventi per il bonus barriere 75%;
  • estensione del blocco delle opzioni di cessione o sconto per interventi con bonus barriere 75%, tranne alcune eccezioni.